Brexit, May: “Guiderò io i negoziati”

7

Londra, 24 lug. (AdnKronos) – Sarà la premier britannica in persona a condurre d’ora in poi i negoziati con l’Unione Europea sulla Brexit. Lo ha annunciato la stessa Theresa May, che ha avocato a sé il dossier, finora nelle mani del ministro per la Brexit (Dominic Raab dopo le dimissioni nelle settimane scorse di David Davis). “E’ essenziale – ha spiegato in una dichiarazione scritta inviata al Parlamento – che il governo si organizzi nel modo più efficace per permettere al Regno Unito di uscire dall’Unione Europea -. Guiderò io i negoziato con l’Ue”.

Il Regno Unito rimarrà soggetto alle leggi Ue fino alla fine del 2020, quasi due anni dopo la data ufficiale della Brexit, fissata per il 31 marzo del 2019. E’ quanto stabilisce il nuovo Libro Bianco sulla Brexit, reso noto oggi dalla premier. Mantenere la predominanza delle leggi Ue su quelle britanniche “è necessario” nel corso del “periodo di transizione”, afferma il documento secondo quanto riportato dal Financial Times.