Brexit, “turista italiano trattenuto 7 ore e respinto al confine”

9

(Adnkronos) – Un turista italiano è stato trattenuto per sette ore e respinto dalle autorità di frontiera britanniche, che lo hanno trattato come un bugiardo o un criminale. “E’ stato orribile, sono disgustato per come mi hanno trattato, non sono mai stato umiliato così in vita mia”, ha raccontato al Guardian il 51enne Sergio D’Alberti, giurando di non voler mai più tornare in Gran Bretagna. “Per me il Regno Unito non esiste più, non fa più parte del mio vocabolario. Dopo Calais c’è il Polo Nord”, ha affermato.