Brunella, sì all’accordo di sviluppo: a Nocera Inferiore nuovo stabilimento per la lavorazione del pomodoro

236
in foto il ministro per le Imprese e il Made in Italy, Adolfo Urso (Imagoeconomica)

Autorizzato dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso un accordo di programma per la realizzazione entro il 2026 di un nuovo stabilimento di Brunella, azienda con sede a Nocera Inferiore (Sa), specializzata nella lavorazione di pomodoro per la produzione di conserve. Il progetto prevede la riqualificazione di uno stabilimento dismesso e un piano di ricerca e sviluppo finalizzato alla messa a punto di nuovi prodotti in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli. A sostegno dell’investimento, che prevede una spesa complessiva pari a 27,1 milioni, sono concesse agevolazioni a carico del Mimit pari a 15,8 milioni, di cui 11 a fondo perduto e 4,8 con finanziamenti agevolati. La Regione Campania partecipa al finanziamento con contributi a fondo perduto pari a 1,7 milioni.