Bruno Bavota in concerto nella Chiesa del Gesù Nuovo

91
in foto Bruno Bavota

Il pianista e compositore Bruno Bavota, autore della colonna sonora della serie tv “The Young Pope” di Paolo Sorrentino e allo spot della Apple, sarà in concerto sabato 24 febbraio (19,30) nella Chiesa del Gesù Nuovo (piazza del Gesù Nuovo, 2 – ingresso gratuito). L’evento, promosso dall’associazione culturale “Sii Turista Della Tua Città” in collaborazione con l’Ordine dei Gesuiti (rappresentato da Padre Vincenzo Sibilio), gode del patrocinio morale del Comune di Napoli grazie all’Assessore ai Giovani, Alessandra Clemente. Ad accompagnare Bruno Bavota in questo evento speciale ci sarà la danzatrice Alessandra Sorrentino.

Paragonato a Ludovico Einaudi per l’intensità compositiva, Bavota ha conquistato la Apple, che ha incluso il brano “Passengers” nel video celebrativo dei 20 anni della divisione design, e il regista Premio Oscar Paolo Sorrentino, che ha scelto “If only my heart were wide like the sea” per la colonna sonora della serie tv di Sky “The Young Pope” con protagonisti Jude Law e Diane Keaton. Al momento il suo pezzo “La luce nel cuore” conta oltre 13 milioni di streaming su Spotify. L’artista, classe ’84, ha già scaldato con il suo romanticismo lirico le platee di Inghilterra, Islanda, Giappone, Belgio, Germania e Svizzera.

“Annunciare un concerto nella mia città – così Bavota – è sempre qualcosa che mi rende particolarmente felice, soprattutto quando è in uno dei suoi luoghi più rappresentativi”. L’obiettivo dell’associazione “Sii Turista Della Tua Città” è quello di riempire di spettatori la Chiesa del Gesù Nuovo, così da far conoscere questo straordinario musicista al maggior numero di persone possibile. Proprio per questo motivo il concerto sarà gratuito, chi lo vorrà potrà lasciare una donazione libera per sostenere le attività senza scopo di lucro dell’associazione. “Un sentito ringraziamento va ad Angela Morrone per aver coinvolto lo sponsor Pianoforti ProgettoPiano che concederà un pianoforte Gran Coda Yamaha per il concerto – spiega l’associazione – Sponsor d’eccezione sarà anche ETES Arena Flegrea di Mario Floro Flores, ideatore di un rinomato Festival: il Noisy Naples Fest. Il Service Music Plant fornirà il suo prezioso supporto tecnico audio. La locandina dell’evento è stata curata dal talento napoletano Dalila Ippolito”.