Brutta caduta per Pirro, sospese libere MotoGp

30

Scarperia, 1 giu. (AdnKronos) – Brutta caduta, ma sembra senza gravi conseguenze, per Michele Pirro durante le seconde libere della MotoGp nel Gp d’Italia. Il pilota della Ducati dalle prime ricostruzioni sarebbe caduto mentre percorreva ad alta velocità la staccata del San Donato sul circuito del Mugello. Il primo ad avvertire dell’incidente è stato Andrea Iannone su Suzuki, immediatamente le libere sono state sospese ed il pilota pugliese soccorso.

“Ora è all’ospedale per sottoporsi a una Tac, muove gli arti e non ricorda nulla di quanto è successo: ha preso una forte botta in testa, un trauma cranico. Però, e incrociamo le dita, sembra che non ci sia nulla di particolarmente grave, forse un problema alla spalla ma questo lo vedranno in ospedale”, spiega il direttore sportivo Ducati corse, Paolo Ciabatti.

“Speriamo che gli esami più approfonditi confermino che si è trattato solo di una botta senza conseguenze gravi”, prosegue Ciabatti ai microfoni di Sky Sport che su quanto accaduto conclude: “Sembra che si sia bloccato qualcosa e la moto abbia cominciato a rotolare davanti ma dovremo avere conferme, aspettiamo di vedere la moto per accertare qualcosa di più”.