Btp, rendimento raddoppiato in due mesi

44

In forte rialzo, negli ultimi giorni, il rendimento dei Btp italiani. Sotto la soglia dell’1 per cento prima di Natale 2021, nelle ultime ore i Buoni pluriennali del Tesoro raggiungono quota 2 per cento. Successivamente si attestano intorno all’1,90.
I motivi del balzo sono da ricercarsi nella crisi tra Russia e Ucraina e nell’ipotesi di aumento dei tassi d’interesse da parte della Bce.
Tutti eventi che, per gli operatori, rappresentano fattori di rischio per il debito pubblico del Belpaese.
Ma secondo gli analisti di Goldman Sachs la crescita economica italiana, stavolta, è in grado di assorbire senza problemi qualsiasi contraccolpo.
Compreso un aumento sensibile dello spread e un aumento dei tassi d’interesse sulle emissioni dello Stato.