Buccellati, i gioielli made in Italy sbarcano in Libano

30

Buccellati, marchio storico della gioielleria italiana, arriva in Libano grazie ad un accordo con la catena di abbigliamento di lusso Aishti che, a partire dal 2018, presenterà al pubblico in tutti i suoi negozi di Beirut le creazioni dell’azienda milanese ma ormai di proprietà cinese. La Buccellati Holding Italia è leader del mercato nei settori della gioielleria, orologeria e accessori di lusso. E’ formata dalla fusione delle aziende con i già esistenti marchi Mario Buccellati e Gianmaria Buccellati, corrispondenti ai nomi anagrafici di due orafi: padre e figlio. Nel 2014 il gruppo ha attirato l’attenzione degli investitori cinesi con l’introduzione sul mercato di costosissime cover per smartphone e tablet: quella per l’iPhone aveva un costo di 150 mila euro, quella per l’iPad di circa 350 mila euro.