Bufala d’Oro Dop, premiata la mozzarella del Caseificio Abc di Vitulazio

52
in foto la giuria del contest Bufala d'Oro

Con pochi punti di scarto la mozzarella di bufala campana Dop del caseificio Abc di Vitulazio vince il contest “Bufala d’Oro”, che per la prima volta si è tenuto al Bufala Village di San Marco Evangelista, Caserta Sud, e che ha visto sei concorrenti in gara. Un’iniziativa voluta e ideata da A1Expo e Coldiretti Caserta con lo scopo di valorizzare la produzione di mozzarella di bufala del territorio compreso nell’areale Dop. I componenti della giuria dei giornalisti erano: Renato Rocco, La Buona Tavola Magazine (presidente); Antonio Guarino, Gazzetta dell’Irpinia; Salvatore De Napoli, a Città di Salerno; Angelo Giaquinto, CasertaWeb; Francesco Bellofatto, SudNotizie.com; Gaetano Fioretti, Impresa Italiana; Carlo Scatozza, Campaniaslow; Antonella Amodio, DoctorWine; e Taisia Raio, Canale 21. A verificare il corretto svolgimento del contest il direttore provinciale di Coldiretti Giuseppe Miselli, il presidente di A1Expo Antimo Caturano e i rispettivi responsabili uffici stampa Nicola De Ieso e Dario Bocchetti.
Il caseificio Abc nasce nella campagna casertana di Vitulazio nel 1978 ed è stato uno dei primi tre soci fondatori del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop. Oggi è tra i membri operativi che concorrono alla promozione e allo sviluppo della Mozzarella di Bufala Campana Dop nel mondo. Dal foraggio per le bufale alla mungitura, dalla lavorazione in giornata al confezionamento: il sistema integrato di Abc, che va dall’allevamento alla commercializzazione con costanti analisi e controlli qualitativi, consente di avere la completa sicurezza e tracciabilità del prodotto.