Bullizzano disabile a Scampia e postano video: la denuncia di Borrelli

21

“Sta diventando virale il video realizzato da alcuni ragazzi a Napoli che bullizzano un loro coetaneo con problemi di disabilita’ mentale. A bordo di uno scooter lo costringono a correre disperatamente per strada dietro la promessa di regalargli soldi. Lo obbligano a gridare, a buttarsi per terra e poi lo fanno entrare in un cassonetto dell’immondizia intimandogli di restare chiuso li’. Il tutto condito da risate e sfotto’ che testimoniano una profonda crudelta’ pari solo alla loro stupidita’”. Cosi’ il consigliere campano di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto la segnalazione del video realizzato a Scampia.
“Un video vergognoso – aggiunge Borrelli – per il quale mi auguro che gli autori siano individuati subito e, se hanno un briciolo di dignita’, chiedano scusa pubblicamente. Mi rivolgo in particolare ai loro amici e ai familiari: fate capire a questi ragazzi la gravita’ di cio’ che hanno commesso nell’interesse stesso di una loro crescita umana, culturale e sociale”.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/posts/2193780067442539?__cft__[0]=AZVqRtB7_MpX0BBYeoLLW2b_oNlW5gaf_WrCDS_msmbjIoBe4WqU1qqh1deCSUfd8-c_5-btCGH5mibHpqTrRt4OzEU_Pa1DBoC2h0_Mia27IproGLJ3l4ptfomLkatCZBEhg4NfvWeD-IeGFzEzkgAJ7Y6agslZFkB9dcsxx-rdLw&__tn__=%2CO%2CP-R