Buone Notizie, assegnati i premi dell’edizione 2018

73

Elisabetta Soglio, ideatrice e direttore del “Corriere Buone Notizie” del Corriere della Sera, Benedetta Rinaldi, conduttrice di UnoMattina su Rai1; Flavia Taggiasco, italo americana, autore di Matrix su Canale 5 e corrispondente dall’Italia dell’americana Fbc; Carlo De Blasio, vicedirettore della Tir, la testata informativa regionale della Rai; sono i vincitori dell’edizione 2018 del premio “Buone Notizie”. Il riconoscimento, giunto alla decima edizione, premia non solo l’informazione corretta e completa, ma anche quella pronta a raccontare la positiva normalità della società. Il “Buone Notizie” premia anche la “Buona notizia dell’anno” che per il 2017 è il giornale “Il Bullone” di Milano: il periodico di un gruppo di ragazzi affetti da gravi patologie croniche che, insieme a tanti volontari, incontrano persone e personaggi autorevoli che possono essere testimoni significativi per i giovani e per un mondo migliore. “L’obiettivo del premio – dice il presidente dell’Assostampa di Caserta, Michele De Simone – è quello di promuovere il valore dell’informazione corretta ed equilibrata”. “Il ‘Buone notizie’ – spiega Luigi Ferraiuolo, segretario generale del Premio – è nato dall’empito di voler promuovere i comunicatori e i giornalisti che fanno buona informazione raccontando anche i lati positivi della quotidianità: perché un buon esempio vale più di mille pur impegnati discorsi”.
La consegna del premio, una scultura in bronzo, fusa appositamente dall’artista Battista Marello, avverrà sabato 20 gennaio, a Caserta, alla presenza del Vescovo, monsignor Giovanni D’Alise. Il premio “Le Buone Notizie – Civitas Casertana”, ideato dall’Ucsi di Caserta, è organizzato insieme con l’Assostampa, l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Caserta, il “Corriere Buone Notizie”.