Caffè Guglielmo, la produzione approda in Vietnam

95

Il piano di espansione di Caffè Guglielmo prosegue sulla rotta verso Oriente. Dopo l’ingresso nei mercati di Cina e Corea del Sud e l’apertura delle prime caffetterie a marchio Guglielmo, l’azienda calabrese ha sottoscritto un accordo di distribuzione esclusiva dei propri prodotti in Vietnam con Cheung YongMa Ltd, società con sede ad Hong Kong e operante sull’intero mercato orientale. L’accordo, è scritto in una nota, è stato sottoscritto ad Ho Chi Minh da Daniele Rossi, consigliere delegato dell’azienda di famiglia che guida insieme allo zio Roberto Volpi e ai cugini Matteo Tubertini e Beatrice Volpi, e da Won Suk Kim, amministratore delegato del gruppo di Hong Kong che, già nel mese di agosto, aveva fatto tappa in Italia per visitare la torrefazione di Copanello di Stalettì (in provincia di Catanzaro) e gli uffici del gruppo Guglielmo. Il nuovo contratto per la distribuzione di Caffè Guglielmo in Vietnam, prosegue la nota, “segna un passaggio importante per il futuro dell’azienda calabrese che negli ultimi anni ha dedicato molte risorse ad un preciso piano di export che avanza parallelamente sia in ambito europeo, sia verso i mercati extracomunitari”. Creata nel 1943 dall’imprenditore e Cavaliere del Lavoro Guglielmo Papaleo, la Caffe Guglielmo Spa è oggi una delle più grosse realtà imprenditoriali del Sud d’Italia.