Caffè Kamo, missione di solidarietà a Napoli per il Natale: 24 mila cialde in dono agli eroi in camice bianco

96

“Nulla di quello che accade all’uomo deve risultarci estraneo” afferma – citando Papa Giovanni XXIII – Marizia Rubino, proprietaria con il fratello Michele, della Projeko srl, titolare del brand Caffè Kamo. “Forti di questa convinzione – continua l’imprenditrice -, si rinnova, da parte della nostra azienda, il sostegno agli operatori sanitari dell’Azienda Ospedaliera dei Colli (Monaldi, Cotugno, CTO): medici e infermieri impegnati a fronteggiare l’emergenza causata dalla diffusione del Covid 19”. “Nella fattispecie – precisa – in vista del Santo Natale, come già avvenuto lo scorso marzo per la Pasqua, abbiamo donato le nostre miscele di caffè a marchio Kamo agli “eroi in corsia”, costretti a combattere il nemico invisibile che ha stravolto la vita dell’intera umanità”.
“Il nostro – conclude la Rubino – è solo un piccolo gesto di gratitudine e di vicinanza a coloro che con spirito di abnegazione spendono la propria esistenza nelle corsie ospedaliere, regalando loro una piccola pausa con la degustazione di un buon caffè”. In particolare, sono state donate dalla Projeko srl all’ Azienda Ospedaliera dei Colli circa 24.000 cialde (nelle miscele Kamo Fuego e Kamo Deca) e relativi materiali di consumo.