Tennis and Friends, Cafiero de Raho: Sport antidoto al crimine

47
In foto alcuni protagonisti dell'evento Tennis and Friends

Oggi nell’ambito delle iniziative del Villaggio della Salute di “Tennis and Friends” al Tennis Napoli in Villa Comunale si é svolto il Tornei dei Giornalisti organizzato dall’Ussi come “Memorial Guarino” in ricordo del giornalista Antonio Guarino, scomparso di recente e grande appassionato di tennis, calcio e canottaggio. Nel singolare maschile il Capo Ufficio Stampa dell’Università Suor Orsola Benincasa Roberto Conte ha superato il direttore di “Vocedinapoli.it” Davide Nunziante. In doppio la vittoria é andata alla coppia composta da Fabrizio Cappella della RAI ed Alessandro Milone del Denaro. A margine del torneo dei giornalisti una appassionante esibizione in cui si sono sfidate una rappresentativa di giornalisti composta da Roberto Conte ed Alessandro Milone e una rappresentativa di magistrati composta da Aldo De Chiara e dal Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Federico Cafiero De Raho. “La pratica sportiva e soprattutto l’educazione ai valori sportivi della lealtà e del rispetto dell’avversario – ha evidenziato Cafiero – possono e debbono rappresentare un pilastro formativo per i nostri giovani che sarebbe anche un importantissimo antidoto alla frequentazione delle ‘strade’ dell’illegalità e delle criminalità. Più impianti sportivi in città sarebbero sinonimo di meno adolescenti ‘perduti’ per strada”.

In foto la premiazione del Memorial Guarino