Calcio: Ferrari, ‘accetto sentenza ma è possibile precedente, ricorrerò in appello’

29

Roma, 6 lug. (Adnkronos) – “Sono della linea che le sentenze vanno accettate, ma ricorrerò comunque in appello: è stato gravissimo che Carmine Raiola abbia convocato una conferenza con tutti i giornali ed emittenti, nella quale ha fatto un attacco preciso a una critica che avevo espresso con toni non volgari”. Paola Ferrari commenta con l’Adnkronos la sentenza del Tribunale di Roma che le ha dato torto e l’ha condanna a pagare le spese processuali nella causa per diffamazione intentata dalla giornalista contro il procuratore di Gigi Donnarumma. “Questa offesa è stata ripetuta più volte – prosegue la conduttrice Rai di Euro2020 – E oltre alla parolaccia reiterata, c’è il fatto di denigrare una giornalista che lavora da 18 anni e che esercita il suo dovere di critica. Non si può permettere di essere insultati anche attraverso i mezzi di stampa, come concetto e come precedente”.