Calcio: Ghirelli, ‘felice che stadi restino aperti, tifosi siano responsabili e usino mascherine’

16

Roma, 23 dic. – (Adnkronos) – “Non posso che essere felice che gli stadi restino aperti al 75% altrimenti sarebbe stato un disastro per tutto il calcio italiano. Concordo con l’obbligo di usare le mascherine Ffp2 perché sono le più sicure. I tifosi devono dimostrare responsabilità e indossarle perché se non lo facessere allontanerebbero tanta gente dallo stadio perché questo virus fa giustamente paura”. Lo dice all’Adnkronos il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli in merito alla misura contenuta nella bozza del decreto del governo per reagire all’impennata di contagi che tiene aperti gli stadi con il 75% della capienza ma inserendo l’obbligo di mascherine Ffp2 anche all’aperto e anche in zona bianca. “Vediamo se verrà introdotto l’obbligo di fare il tampone per entrare allo stadio -aggiunge Ghirelli-. Io mi fido dell’autorità scientifica e qualsiasi cosa decidano io la seguirò. E’ importante spingere sulla vaccinazione come abbiamo fatto e stiamo facendo noi. Voglio sottolineare che abbiamo iniziato il campionato di Serie C con i gruppi squadra vaccinati al 98%”.