Calcio Napoli, nuovo club in Parlamento: c’è anche una leghista

111
in foto Gaetano Quagliariello

E’ nato con la nuova legislatura anche il nuovo Club Napoli in Parlamento, che raccoglie i parlamentari tifosi del club azzurro. Al club hanno aderito esponenti di tutte le forze politiche, uniti dalla passione per il Napoli. Tra i nuovi membri c’è anche la senatrice Anna Cinzia Bonfrisco, della Lega, veronese ma di padre napoletano e quindi tifosa appassionata di Insigne e compagni. La pattuglia più ampia è quella di Forza Italia con Paolo Russo, Sandra Lonardo, Antonio Pentangelo, Nazario Pagano, Luigi Cesaro. Per il Pd ci sono Gianni Pittella, Anna Maria Parente, Ivan Scalfarotto, Paolo Siani. Per il Movimento Cinque Stelle si sono iscritti Alessandro Amitrano, Emanuela Corda e Francesco Urraro. Tra i membri storici confermati nel club anche Gaetano Quagliariello, attualmente indipendente nel gruppo di Forza Italia. “I parlamenti passano – spiega Quagliariello – il Napoli resta e a volte dà anche un esempio alla politica: penso ala gesitone da parte del club della crisi societaria per il cambio di allenatore che è stata risolta in breve tempo. Può indicare una via verso il presidenzialismo”. Quagliariello promuove la scelta di De Laurentiis per la panchina azzurra: “Ancelotti è grande allenatore ha una dimensione europea. Il Napoli sta vivendo un passaggio tra due modelli, passiamo dal fascino del gioco al fascino della vittoria”. La prima iniziativa del neonato club sarà un viaggio di gruppo in minibus a Dimaro per il ritiro del Napoli. “Sempre che non si voti a fine luglio”, ricorda Quagliariello.