Calcio: Salernitana-Crotone 1-1

41

(ANSA) – SALERNO, 21 FEB – Doveva essere la partita del riscatto e dell’orgoglio quella che la Salernitana ha disputato oggi all’Arechi contro il Crotone alla presenza di più di 10mila spettatori ma la squadra granata si è dovuta accontentare di un pareggio, 1-1. Nei primi dieci minuti i supporters granata hanno deciso di non incitare la squadra per protestare contro l’andamento dei risultati conquistati in campionato. A testimonianza del disappunto, gli ultras hanno firmato ed esposto in curva un enorme striscione con scritto “Presidenti, dirigenti, calciatori … non siete degni di questi colori”. Ma dopo la pausa di silenzio, i tifosi sono tornati il perno della squadra con cori e incitamenti.
    Primo tempo intenso con predominio dei granata che hanno attaccato per 45 minuti. Ma il primo a segnare è stato il Crotone al 21′ con Stoian. La Salernitana, però, non si è persa d’animo. Al 42′ Coda ha pareggiato prima del fischio di fine primo tempo. I restanti 45 minuti sono stati un vero e proprio assedio della Salernitana.
   

(ANSA) – SALERNO, 21 FEB – Doveva essere la partita del riscatto e dell’orgoglio quella che la Salernitana ha disputato oggi all’Arechi contro il Crotone alla presenza di più di 10mila spettatori ma la squadra granata si è dovuta accontentare di un pareggio, 1-1. Nei primi dieci minuti i supporters granata hanno deciso di non incitare la squadra per protestare contro l’andamento dei risultati conquistati in campionato. A testimonianza del disappunto, gli ultras hanno firmato ed esposto in curva un enorme striscione con scritto “Presidenti, dirigenti, calciatori … non siete degni di questi colori”. Ma dopo la pausa di silenzio, i tifosi sono tornati il perno della squadra con cori e incitamenti.
    Primo tempo intenso con predominio dei granata che hanno attaccato per 45 minuti. Ma il primo a segnare è stato il Crotone al 21′ con Stoian. La Salernitana, però, non si è persa d’animo. Al 42′ Coda ha pareggiato prima del fischio di fine primo tempo. I restanti 45 minuti sono stati un vero e proprio assedio della Salernitana.