**Calcio: Veltroni, ‘terzo scudetto Roma il mio battesimo del fuoco da sindaco’**

30

Roma, 16 giu. (Adnkronos) – Il terzo scudetto della Roma, 20 anni fa “fu il mio battesimo del fuoco come sindaco. Ero stato eletto da poco e rischiai anche perdermi la festa perché mentre la Roma giocava contro il Napoli ero in ospedale per un’appendicite. Fortunatamente la festa si concretizzò dopo la partita con il Parma e riuscii a partecipare”. Lo racconta all’Adnkronos il sindaco di allora, Walter Veltroni, entrato in carica il 28 maggio 2001 e subito alle prese con l’incontenibile esplosione di gioia nella capitale a partire dal pomeriggio del 17 giugno successivo. “Incontenibile, esatto: e perché mai avremmo dovuto contenerla? -sottolinea Veltroni-. Ricordo che decidemmo di accompagnare quella gioia con occhio ‘istituzionale’ attento ma senza intervenire. D’altronde quando c’è una gioia di quel tipo non succede niente di sbagliato”.