Calcio, ecco le 10 squadre italiane più popolari sui social. Prime Inter e Milan. Napoli quarta, dopo la Roma

181
In foto lo stadio San Paolo gremito di tifosi
Il Napoli è al quarto posto in Italia tra le squadre più popolari in base al numero di follower di Instagram e Facebook e alle visualizzazioni di TikTok. E’ quanto emerge da un indagine svolta sul campionato italiano di calcio di serie A. Il sito di comparazione EnjoyTravel.com ha collaborato con Big 7 Travel per individuare le 10 squadre di calcio più longeve in Italia (vedi qui). Sono, nell’ordine, Inter, Milan, Roma
Napoli, Fiorentina, Lazio, Genoa, Atalanta, Torino, Sampdoria.
I sostenitori del Napoli sono così suddivisi:

Instagram: 3 milioni di follower
Facebook: 7 milioni di follower
TikTok: 521 mila di follower
TikTok #views: 370milioni di visualizzazioni.

“La squadra partenopea  – si legge sul sito – nasce nel 1926 e dopo anni travagliati in serie C e B, è tornata in serie A con una nuova società; da allora è sempre tra le top del campionato di Serie A e nelle competizioni internazionali. I tifosi della maglia azzurra sono appassionati e molto spesso presi di mira dai propri rivali con cori e sfottò.
Simbolo e mascotte della squadra è un asino (o’ ciuccio), un animale non sempre celebrato. Da dove nasce il suo simbolo? Dopo gli anni di fondazione della squadra, nel rione Luzzatti si aggirava Domenico Ascione con il suo asino alla ricerca di fichi da raccogliere. Durante le prime partite di campionato della squadra partenopea un giornalista esclamò che la squadra più che un cavallo (simbolo iniziale del Napoli) sembrava un asino facendo riferimento alla poca qualità del gioco. Da allora, nel 1930, il ciuccio venne inaugurato come simbolo del Napoli in occasione di una partita contro la Juventus.
Lo stadio Diego Armando Maradona, battezzato così dopo la morte del pibe de oro argentino, da sempre affascina spettatori da tutto il mondo per i suoi cori, il suo tifo e per le sue scenografie. Famoso è il boato alla fine della canzone inno della Champions League dove gli spettatori cantano “The Champions” tutti insieme.
Il quartiere dove sorge lo stadio, Fuorigrotta, è facilmente raggiungibile con vari mezzi di trasporto quali autobus o metropolitane.
Il calcio a Napoli è una religione, scandisce gli orari settimanali e domenicali; le strade sono vuote e quando è estate si possono sentire le televisioni accese con i commenti delle partite dalle finestre aperte. È argomento di discussione quando si riuniscono famiglie e amici; il senso di appartenenza alla squadra e il suo tifo è davvero qualcosa che chi è solo appassionato può capire.
Numerosi i fan club in Europa e nel mondo, da Amsterdam a Manchester, da Madrid a Dublino.
Il suo valore di mercato è 500 milioni di euro e conta 3 milioni di tifosi in Italia, sparsi in tutto lo stivale. Tifosi e follower superano un totale di 11 milioni di amanti della squadra partenopea. Su TikTok i suoi video hanno raggiunto quasi le 400 milioni di visualizzazioni”.