Camera di commercio italiana a Miami: opportunità nel sud est degli Usa, a Napoli via al roadshow

41

Inizia oggi e continerà fino al 21 marzo a Napoli, Roma, Prato e Treviso il ‘Meet Us Roadshow’, un evento organizzato dalla Camera di commercio italiana a Miami, per presentare alle piccole e medie imprese le opportunità del mercato di una delle aree più dinamiche degli Stati Uniti, quella del Southeast, che comprende stati come Florida, Georgia, South Carolina e North Carolina-

L’evento, gratuito e in lingua italiana, presenterà professionisti sia italiani che americani, esperti d’internazionalizzazione e imprenditori con una conoscenza approfondita del mercato statunitense, che dialogheranno e si confronteranno sui più importanti aspetti strategici e operativi relativi all’espansione su un mercato di grande importanza per l’export italiano come quello degli Usa. Gli Stati Uniti, infatti, dopo la Germania rappresentano il secondo compratore di prodotti italiani per un valore complessivo di 72,9 miliardi di dollari nel 2023 (+5% rispetto al 2022).

Diverse le tematiche trattate: dalle implicazioni legali riguardanti l’apertura di una società negli Usa ai contratti di distribuzione, dalla procedura per ottenere un visto come investitore, alla fiscalità delle imprese italiane negli Stati Uniti, passando per gli strumenti di finanziamento agevolato per le imprese e le procedure doganali per l’export di prodotti. Chiuderà ogni evento un networking cocktail per consentire alle imprese partecipanti di prendere contatto diretto con i relatori.

L’evento è organizzato in collaborazione con Regione Campania, FederLazio, Assocamerestero, Unioncamere, Confindustria Toscana Nord, CCIAA Treviso-Belluno | Dolomiti e Venice Promex. La partecipazione ai seminari è gratuita previa registrazione (riservata a rappresentanti di aziende interessate a esportare ed espandere le proprie operazioni negli Stati Uniti). Le tappe dell’evento: lunedì 18 marzo a Napoli (sala conferenze Regione Campania), martedì 19 marzo a Roma (sala Danilo Longhi – Unioncamere), mercoledì 20 marzo a Prato (auditorium Confindustria Toscana nord) e giovedì 21 marzo a Treviso (sala conferenze CCIAA Treviso).