Camera: riunione M5S con Crimi, presidenti commissioni nel mirino, chiesto ‘cambio guardia’

37

Roma, 3 lug. (Adnkronos) – E’ in corso ormai da tre ore la riunione dei deputati M5S col capo politico Vito Crimi sulle presidenze delle commissioni di Montecitorio. Otto quelle attualmente capitanate da parlamentari grillini -una è venuta meno, la Finanze, per il passaggio del presidente Raffaele Trano al Misto- e tali dovrebbero restare perché i rinnovi di metà legislatura dovrebbero riguardare le commissioni in mano alla Lega, ormai passata all’opposizione. Ma a quanto apprende l’Adnkronos, gli attuali presidenti pentastellati sarebbero finiti nel mirino soprattutto degli eletti alla prima legislatura, che chiedono un cambio di guardia.