Campania, aperto il bando “Cives” Scuola Viva per sindaci e consiglieri under 35

52

Aperto il bando del progetto “Cives” Scuola Viva per sindaci e consiglieri under 35. La selezione si rivolgera’ a 120 giovani amministratori di comuni campani: sindaci, vicesindaci, assessori e consiglieri comunali e municipali, che non abbiano compiuto i 35 anni. La prima delle scadenze per la presentazione della candidatura alla costituzione delle prime classi da 30 allievi e’ stata fissata per lunedi’ 17 giugno. La Regione Campania con il “Programma Scuola Viva. Azioni di accompagnamento” ha fatto sapere di voler sostenere attivita’ di sistema, di orientamento e di animazione territoriale nell’ottica di perseguire la diffusione, la valorizzazione e il sostegno dei risultati del programma Scuola viva, con una declinazione incentrata sui temi della cittadinanza attiva, della legalita’, della promozione, cura e tutela dei beni artistici e storici, del contrasto alla dispersione scolastica. Poiche’, secondo la Regione, le istituzioni locali sono il luogo privilegiato di esercizio della democrazia, Anci Campania ha ideato il progetto “Cives” insieme alla Fondazione Valenzi onlus e nell’ambito dei fondi Fse Por Campania 2014-2020, volto a favorire la diffusione dell’idea della politica come funzione sociale insostituibile, finalizzata alla realizzazione del bene comune e a combattere l’antipoliticita’ nelle nuove generazioni. Anci Campania avviera’ con avviso pubblico una selezione riservata a giovani amministratori locali: sindaci, vicesindaci, assessori e consiglieri comunali e municipali, per sviluppare un programma il cui fine sara’ rafforzare nei giovani la cultura dell’impegno civico come dovere e dell’attività pubblica come servizio.
I giovani selezionati parteciperanno a 3 “Civic training days” organizzati da Anci Campania e dovranno successivamente impegnarsi, attraverso incontri pianificati negli istituti scolastici, a diffondere nelle giovani generazioni una visione positiva dell’impegno nell’amministrazione della cosa pubblica, rendendo noti i compiti e le responsabilita’ delle istituzioni locali e diffondendo il senso ed il bisogno di sana amministrazione, di perseguimento e conservazione dello stato di legalita’. Obiettivi specifici del progetto saranno: formare 120 giovani under 35 impegnati nell’amministrazione di uno dei comuni della Campania; supportare i 120 giovani amministratori formati nel realizzare “Civic training days” presso istituti scolastici superiori ricadenti nei territori dei comuni interessati dal progetto e/o limitrofi; rafforzare la rete regionale di giovani amministratori.