Campania, arriva ritorno al lavoro
20 mln per ricollocare gli esplusi

25

Ricollocare nel mercato del lavoro le persone che percepiscono gli ammortizzatori sociali in deroga. La Regione Campania, attraverso un avviso già pubblicato, insieme con l’assessorato al Ricollocare nel mercato del lavoro le persone che percepiscono gli ammortizzatori sociali in deroga. La Regione Campania, attraverso un avviso già pubblicato, insieme con l’assessorato al Lavoro, ha dato il via a una nuova misura per l’occupazione. Si chiama ‘Ritorno al lavoro’ ed è una politica attiva destinata alla ricollocazione degli esclusi dal mercato occupazionale. Obiettivo della misura è realizzare interventi di ricollocazione professionale e reintegro di tutti i lavoratori che percepiscono ammortizzatori sociali, utilizzando tecniche e metodologie innovative di placement individuale e outplacement collettivo, anticipando, in via sperimentale, quanto previsto dai primi decreti attutivi del Jobs Act. I lavoratori interessati effettueranno un colloquio individuale e sono previste per loro azioni di orientamento, formazione della durata di almeno due settimane e una proposta di adesione a iniziative di inserimento lavorativo. Gli interventi per la ricollocazione saranno realizzati con la rete dei centri dei servizi per l’impiego con l’obiettivo di favorire e sostenere i lavoratori esclusi e raggiungere in modo efficace l’obiettivo di avere un nuovo lavoro. Due le tipologie di intervento previste: da un lato azioni di placement individuale, dall’altro outplacement collettivo. Nel primo caso, si vuole costruire un percorso di reinserimento personalizzato; nel secondo caso, l’obiettivo è intervenire in situazioni di crisi strutturale. L’effettiva erogazione degli sgravi è subordinata al risultato raggiunto. Solo nel caso in cui, cioè, i lavoratori vengono ricollocati, alle agenzie private per il lavoro vengono erogati sgravi fino a 3mila euro, mentre per le aziende sono previsti fino a 10mila euro. Le candidature dovranno essere presentate entro e non oltre il prossimo 12 febbraio e le domande vanno presentate, attraverso l’accesso alla piattaforma telematica, all’indirizzo www.bandidg11.regione.Campania.it, per la registrazione online e la compilazione della modulistica. “Una misura concreta per i fuoriusciti dal mercato del lavoro sulla quale appostiamo 20 milioni di euro“. Lo ha detto Severino Nappi, assessore al Lavoro della Regione Campania, commentando la misura “Ritorno al lavoro” per ricollocare i percettori degli ammortizzatori sociali in deroga. “Una misura destinata a decine di migliaia di persone coinvolte in questi processi – ha affermato – ora abbiamo messo in campo uno strumento significativo proprio dopo la stretta del Governo nazionale sugli ammortizzatori in deroga“. “Dopo i giovani – ha aggiunto – adesso puntiamo a tutelare le persone più grandi che hanno maggiori difficoltà nella ricollocazione“. “La scommessa é dare opportunità a una platea adulta che ha difficoltà oggettive nella ricollocazione – ha concluso – con un sostegno individuale con dote e premialità per chi assume“.