Campania, bilancio di previsione 2015-17:
Manovra da 14 miliardi di euro

17

Bilancio di previsione, da oggi all’esame del Consiglio Regionale il testo approvato dalla Giunta. E’ da oggi all’esame del Consiglio Regionale il bilancio di previsione per l’anno 2015 e pluriennale 2015-2017 approvato Bilancio di previsione, da oggi all’esame del Consiglio Regionale il testo approvato dalla Giunta. E’ da oggi all’esame del Consiglio Regionale il bilancio di previsione per l’anno 2015 e pluriennale 2015-2017 approvato dalla Giunta Regionale. Il bilancio è stato approvato alla luce delle modifiche normative definite negli ultimi giorni a livello centrale. La Giunta, in continuità con gli anni scorsi, ha ritenuto di non ricorrere all’aumento dell’addizionale Irpef anche nel 2015, al fine di non aggravare la situazione economica dei contribuenti campani. Il bilancio si presenta anche quest’anno in modo rigoroso, per la necessità di far fronte al pagamento dei debiti strutturali contratti in passato. Il bilancio di previsione complessivamente è di 18,8 miliardi di euro da cui bisogna sottrarre l’importo di circa 4,8 miliardi per partite di giro ed anticipazioni di tesoreria, attestandosi in a poco più di 14 miliardi di euro. Se si considera che la quota vincolata alla sanità è stimata in quasi 10,3 miliardi, residuano circa 3,7 miliardi di euro da destinare alle attività istituzionali della Regione, comprensive anche del pagamento dell’indebitamento.