Campania Bioscience a caccia di progetti innovativi per la salute: domande entro il 17 settembre

32

Pmi e startup innovative hanno tempo fino al prossimo 17 settembre per partecipare alla seconda Open Call Innolabs per progetti innovativi nel settore salute ed in particolare della Salute Personalizzata lanciata dal Distretto tecnologico Campania Bioscience
In particolare, il bando mira a selezionare idee innovative nel settore della mHealth, dell’aging e delle tecnologie applicate alla salute da accompagnare sul mercato. I progetti dovranno essere il frutto di team multidisciplinari e coordinati da una Pmi e dovranno rivolgersi ad almeno una delle seguenti aree tematiche: Sistemi decisionali di supporto (strumenti diagnostici innovative per la prevenzione, la diagnosi precoce ed efficace e l’auto-diagnosi), Realtà aumentata per la salute personalizzata (bioinformatica, raccolta/integrazione dati e software d’analisi a supporto della medicina personalizzata e di precisione), Biotecnologie per l’invecchiamento sano (Biotecnologie innovative per la prevenzione proattiva e terapie personalizzate avanzate.
I 30 migliori progetti pervenuti parteciperanno a un Programma di accelerazione (in remoto) della durata di 9 mesi, durante i quali ciascun team selezionato beneficerà di 25mila euro in finanziamenti diretti, 15mila euro in voucher per servizi specialistici forniti da società esterne, 10mila euro in servizi d’innovazione erogati dai partner del consorzio Innolabs.
Il Programma di Accelerazione partirà a Novembre 2018 e si concluderà ad Agosto 2019. È possibile inviare le proprie proposte fino al 17 settembre 2018.