Campania, De Luca: La crescita c’è, ma se non snelliamo la burocrazia fuori da ogni competizione

26
foto Massimo Pica

“La Campania cresce, ma in Italia mancano i tempi per realizzare una iniziativa imprenditoriale. C’è un calo di investimenti pubblici nell’edilizia dovuto soprattutto all’eccessiva burocrazia. La Campania manterrà il suo trend soprattutto affrontando a snellire l’apparato burocratico”. Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante il suo intervento in occasione del Seminario nazionale sul tema ‘Il rilancio del sistema delle garanzie in Italia’, organizzato in occasione della Consulta annuale dei Confidi aderenti a Federconfidi-Confindustria, guidati dall’imprenditore campano Rosario Caputo, in corso nella sede dell’Unione industriali di Napoli. “Abbiamo 15 miliardi di euro complessivi da investire – ricorda il governatore – . Se riusciamo a semplificare a livello burocratico e se abbiamo coraggio possiamo aprire una grande stagione per la nostra regione”.