Campania, l’assessore al Bilancio in Consiglio: Riduzione delle tasse? Che meraviglia se fosse possibile

20
in foto Lidia D'Alessio, assessore al Bilancio della Regione Campania

“Riduzione tasse? Che meraviglia se fosse possibile”. Lo dice l’assessore al Bilancio della Regione Campania, Lidia D’Alessio, intervenendo in Consiglio regionale nel corso della seduta per l’approvazione del Defr. Rivolgendosi al capo dell’opposizione del centrodestra Stefano Caldoro, D’Alessio spiega che “siamo stati lenti a fare i rendiconti perché avevamo da fare i rendiconti del 2013, del 2014 e del 2015. Mi domando come mai negli anni precedenti ci sia dimenticati totalmente di fare i rendiconti. Non fare il rendiconto non solo significa non fare un atto dovuto per legge per dimostrare i risultati di una gestione, ma sono anche propedeutici a creare nell’altro anno le disponibilità finanziarie a seconda dei risultati raggiunti”. D’Alessio riferisce all’aula che “siamo arrivati nel 2015 e ci siamo trovati a dover fare il bilancio per il 2016, la gestione regolare del 2015 e i rendiconti precedenti. Abbiamo ancora sul groppone la parifica del rendiconto 2015, il rendiconto 2016 e l’obiettivo che abbiamo posto è di portare entro il 30 aprile 2018 anche il rendiconto 2017. Questo per far sì – conclude – di trovarci finalmente in una gestione ordinaria e regolare”.