Campania Libri, Marlin partecipa con due romanzi

61
in foto Norma D'Alessio

Anche la casa editrice Marlin partecipa al Campania Libri Festival della Lettura e dell’Ascolto, in programma dal 5 all’8 ottobre 2023, a Palazzo Reale di Napoli.

Giovedì 5 ottobre alle ore 19 nella Sala Cristallo è prevista la presentazione di “Arminio & Arminio. Narrazione del poeta italiano contemporaneo più letto”, lo straordinario percorso di vita di Franco Arminio, raccontato da Norma D’Alessio. Insieme con l’autrice interverranno lo scrittore e critico Andrea di Consoli e la giornalista Désirée Klain. Fresco di stampa il volume, attraverso una biografia narrata, restituisce un ritratto appassionato del poeta italiano contemporaneo più letto, citato, seguito sui social e discusso dai lettori di ogni età, talmente popolare da essere invitato spesso in tv e alla radio, e letto persino durante il Festival di Sanremo. Svelando l’uomo che si nasconde dietro l’artista.

Sempre a Palazzo Reale, sabato 7 ottobre alle ore 12 (Sala Fiamma) ci sarà la presentazione di “Napolis. Quarantadue poeti cantano la città di Partenope”, il libro raccoglie per la prima volta le poesie di quarantadue poeti italiani contemporanei dedicate a Napoli, città “cantata” in tutto il mondo per le sue luci e le sue ombre. Insieme ad alcuni autori e al curatore Vincenzo Salerno, interverranno Rosa Maria Grillo Maria Teresa Giaveri, con la moderazione di Anna Marchitelli.  In primo piano i versi che raccontano la città di Partenope con voci (l’italiano e il dialetto napoletano), forme (ottave, prosa poetica, sonetti, doppie versioni) e  ‘prospettive’ urbane diverse: dal “ventre” tufaceo dei decumani fino alle periferie d’acciaio e di cemento; attraverso le rappresentazioni in versi appuntate nei taccuini di viaggio dei moderni “grandtouristi”; trasformando in poesia le suggestioni più intime – stranianti oppure evocative – di chi vive ‘quotidianamente’, questo “pezzo di paradiso abitato da diavoli”.

Nel corso del Campania Libri Festival   – con Marlin Editore – anche la possibilità di incontrare alcuni autori per il cosiddetto “firmacopie”: venerdì 6 ottobre dalle ore 16 alle ore 18 i primi autografi e dediche partiranno per il romanzo “L’enigma della medusa” di Alessandro Luciano; sabato 7 ottobre, dalle  11.30 alle 12.30  è la volta di “Io, la Campania” di Paolo Romano, successivamente, dalle ore 17.30 alle 18, invece, sarà protagonista il libro “La notte nuda” di Luigi Pirandello a cura di Raffaele Messina. Infine, domenica 8 ottobre, dalle ore 11 alle 12.30, l’ultimo “firmacopie” con Giovanna Mozzillo per il suo pluripremiato romanzo “La signorina e l’amore”.