Campania, stop tasse sui veicoli storici: in Consiglio la proposta del Pd Daniele

60

Una proposta di legge regionale per reintrodurre l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica ai veicoli storici ultra ventennali iscritti nei registri Asi ed Fmi. L’ha presentata il consigliere regionale del Pd Gianluca Daniele. “La Legge di stabilità per il 2015, con il comma 666 dell’articolo 1 – ricorda Daniele – ha cancellato di fatto l’agevolazione che prevedeva l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica ai veicoli storici reintroducendola“. “Questa norma – sottolinea – è ritenuta ingiusta dalla maggioranza dei cittadini italiani, che saranno costretti a pagare la cosiddetta tassa di possesso per un mezzo a dir poco datato e che si ha per ricordo e per passione, ma che è mai o poco utilizzato. Per questo in Campania, così come avvenuto già in altre regioni italiane, ho presentato una proposta di legge che revoca la norma introdotta dalla legge 190 del 23 dicembre 2014 e ripristina la situazione precedente, ovvero l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica ai veicoli storici con il pagamento di una tassa forfettaria qualora gli stessi fossero circolanti su strade ed aree pubbliche“. “Ritengo sia opportuno – conclude Daniele – agire localmente su norme considerate ingiuste o comunque onerose introdotte a livello nazionale, così come già fatto in altre regioni, per evitare che i cittadini campani, che già hanno un carico fiscale superiore alla media, a causa delle tante tasse introdotte anche dal governo Renzi, vengano ancora una volta discriminati con un’ulteriore tassazione. E’ inoltre indubbio che questa proposta di legge vada incontro ai ceti più deboli visto che spesso, fatta esclusione per i collezionisti, chi ha questo tipo di auto non può permettersene una nuova