Campania “Terra Viva”, la canzone napoletana alla Mostra d’Oltremare

49
in foto Luigi Libra, ambasciatore della Canzone napoletana nel Mondo

“La Campania non è soltanto Terra dei fuochi e Gomorra: è soprattutto Terra Viva”: Luigi Libra, ambasciatore della Canzone napoletana nel Mondo, porta il suo progetto etico-musicale al Teatro Mediterraneo, nella Mostra d’Oltremare di Napoli, martedì 18 dicembre, con inizio alle ore 20:30, in una grande serata all’insegna della musica, dell’impegno e della solidarietà, per celebrare, insieme a molti amici artisti, i suoi 25 anni in musica, dalla Tv con Paolo Limiti al nuovo progetto discografico, Terra Vica.

Con Luigi Libra, presentati da Alessandro Cecchi Paone, calcheranno il palcoscenico molti prestigiosi artisti, da Peppino di Capri, al quale sarà consegnato il Premio per la sua lunga carriera costellata da indimenticabili successi, agli Audio 2, Il Giardino dei Semplici, la chansonnier Annalisa Martinisi, il campione del mondo di pugilato Patrizio Oliva, lo showman Luca Sepe, gli attori Angelo di Gennaro e Gianni Parisi, la comicità contemporanea di Ivan e Cristiano.

Prima del concerto, nel foyer del Teatro Mediterraneo degustazione di prodotti tipici Dop e Doc di Eccellenze Campane che aderiscono al progetto e condividono le finalità di Terra Viva.

Parte del ricavato del progetto sarà devoluto all’Associazione Onlus “Noi Genitori di Tutti”, famiglie vittime della Terra dei fuochi.