Campi Flegrei, Manfredi: Convivere con il bradisismo senza panico. La situazione d’emergenza durerà a lungo

42
in foto la zona della Solfatara

“Dobbiamo in tutti i modi evitare che la normale paura, una paura assolutamente comprensibile, una preoccupazione concreta e reale, si trasformi in panico. Per far questo dobbiamo necessariamente informare i cittadini, e noi cerchiamo di farlo nella maniera più ampia possibile. Dobbiamo tutti insieme essere capaci di fare una comunicazione corretta e non allarmistica, e dobbiamo lavorare per convivere con questa situazione di bradisismo”. A dirlo il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, nel corso di una conferenza stampa all’indomani delle violente scosse di terremoto registrate nell’area dei Campi Flegrei. “E’ importante gestire le situazioni di emergenza con cui conviveremo per mesi. Dobbiamo garantire la sicurezza a cittadini che parte dalla valutazione della sicurezza degli edifici pubblici. Su quelli privati è in corso un’indagine della Protezione civile nazionale la cui prima fase si concluderà a giugno”, ha concluso il primo cittadino partenopeo.