Campi flegrei, Manfredi: Per mettere in sicurezza tutto servono dai 500 ai 700 mln

15
in foto Gaetano Manfredi

“Servono dai 500 ai 700 milioni per mettere in sicurezza tutto. Per l’edilizia privata avremo una stima piu’ avanti. Il problema non e’ il piano di evacuazione”, quello entra in funzione in caso di eruzione “non di bradisismo. Dobbiamo gestire l’ordinarieta’ affinche’ i cittadini possano vivere” il fenomeno “con la maggiore serenita’ possibile”. Cosi’ Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, prima dell’incontro con il ministro della Protezione civile, Nello Musumeci che incontrera’ i sindaci dell’area dei campi flegrei dopo il Consiglio dei ministri. “Bisogna andare avanti con maggiore celerita’, completando tutte le valutazioni. Occorre continuare con il percorso del decreto sui campi flegrei, con investimenti per il patrimonio e finanziamenti per le strutture private”, quello del bradisismo “e’ un fenomeno con il quale dobbiamo convivere. Questo e’ un fenomeno che tocca la sensibilita’ dei cittadini. Noi dobbiamo mantenere la calma come istituzioni”, conclude.