Canada, intelligenza artificiale: l’Emilia Romagna protagonista al Business Forum di Montreal

33

Facilitare l’accesso al mercato canadese di imprese e start up italiane, attivare network e collaborazioni sulla ricerca applicata, rendere possibile l’internazionalizzazione dei diversi poli d’innovazione, valorizzare lo scambio di esperienze. Con questi obiettivi la Camera di Commercio Italiana in Canada ha ideato e promosso il primo Business Forum Canada-Italia sull’intelligenza artificiale, che si è tenuto al Centre Mont-Royal di Montreal il 17 e il 18 settembre. Concepito sulla scorta della comprovata capacità ultradecennale di connessione tra l’ecosistema innovativo italiano e quello del Canada, in particolare della provincia del Québec, l’evento ha messo in evidenza le ampie competenze sui big data e sull’intelligenza artificiale dell’area metropolitana di Montreal, uno degli hub mondiali più importanti per lo studio e lo sviluppo di applicazioni legate all’intelligenza artificiale, a favore di imprese e gruppi di ricerca italiani. Il Forum, che si è aperto con gli interventi di Claudio Taffuri, ambasciatore italiano in Canada, Silvia Costantini, console generale italiano a Montreal, e Mark-Anthony Serri, membro del Board of Directors ICCC RBC, ha visto la partecipazione di università, centri di ricerca, start-up, aziende e relatori di livello mondiale, che hanno preso in analisi temi come l’industria 4.0, sulla quale l’Italia ha esperienze e competenze indiscusse da offrire al mercato canadese, Life Sciences, in campo genomico e dell’IoT, Mobility, Fintech ed e-commerce.
La case history territoriale per il 2019 è stata l’Emilia Romagna. Nel panorama nazionale questa Regione è considerata sempre più come best practice sui tema dei big data e dell’intelligenza artificiale, grazie ad un sistema fortemente integrato tra centri di ricerca e sviluppo e le imprese. Della delegazione emiliano-romagnola, guidata dall’assessore all’innovazione Patrizio Bianchi, hanno fatto parte rappresentanti di gruppi settoriali regionali, dei più importanti centri di ricerca applicata e di imprese che hanno sviluppato o utilizzano applicazioni di intelligenza artificiale. Accanto alla Regione Emilia Romagna nell’edizione 2019 sono state ospitate 4 aziende calabresi, provenienti soprattutto dall’area cosentina, espressione di un territorio che sul tema di big data e intelligenza artificiale riesce ad esprimere eccellenze riconosciute a livello internazionale. Il Forum di Montreal è solo l’avvio di un percorso di scambio, integrazione, sviluppo di opportunità d’affari che la Camera di Commercio Italiana in Canada sosterrà e promuoverà nel futuro, anche con il coinvolgimento di altri territori italiani. Già nelle prossime settimane partirà l’organizzazione della seconda edizione del Forum e la programmazione di attività di follow up in Emilia Romagna e in Calabria.