Caos Procure: le parole di Mattarella un anno fa al plenum del Csm/Adnkronos

26

Roma, 29 mag. (Adnkronos) – “In riferimento alle vicende inerenti al mondo giudiziario, assunte in questi giorni a tema di contesa politica, il Presidente della Repubblica ha già espresso a suo tempo, con fermezza, nella sede propria -il Consiglio superiore della magistratura- il grave sconcerto e la riprovazione per quanto emerso, non appena è apparsa in tutta la sua evidenza la degenerazione del sistema correntizio e l’inammissibile commistione fra politici e magistrati”. Inizia così la nota diffusa oggi dall’Ufficio stampa del Quirinale, richiamando così quanto il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, affermò intervenendo al plenum di Palazzo dei Marescialli il 21 giugno dello scorso anno. Questo il testo integrale del suo intervento.