Capri, al via la campagna sulla sicurezza stradale

89

di Marco Milano

Al via una campagna sulla sicurezza stradale per l’isola di Capri. Organizzata da “L’Isolano” l’iniziativa dedicata a tutte le vittime di incidenti stradali ed alle loro famiglie si concentra su quattro problematiche essenziali in materia di sicurezza stradale. Al centro della campagna la distrazione causata dall’uso del cellulare mentre si è alla guida, l’eccesso di velocità, la scarsa attenzione al pedone ed alle regole, il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza posteriori o di protezioni adeguate. Hashtag ufficiale della campagna di sensibilizzazione sarà “Apri gli occhi” e “intende suscitare un’emozione riflessiva con una serie di spot” che saranno indirizzati ad un target di pubblico specifico, vale a dire i ragazzi dai dodici ai diciotto anni. “Con una serie di sequenze nelle quali lo spettatore potrà facilmente identificarsi (momenti emotivamente importanti della vita di ognuno, frutto di scelte precise e di azioni volontarie) i protagonisti – spiegano da L’Isolano – mentre sono alla guida, scelgono di fare qualcosa di sbagliato (parlare al cellulare, sintonizzare la radio oppure non allacciare il casco) la cui conseguenza è drammatica perché sarà chiaro, anche se non visibile, che l’esito è stato mortale. Il messaggio è questo: l’incidente, appunto, non è un ‘incidente’ e non avviene per caso, siamo noi a ‘scegliere’”. La campagna mediatica coprirà tutto il periodo invernale con diffusione dei messaggi su web, social ed affissioni e sarà arricchita da proiezioni, conferenze ed un contest per le scuole secondarie di primo e secondo grado, interviste online e videoconferenze con esperti del settore.