Capri, barriere architettoniche: presentato un doppio progetto

58

Presentati durante due riunioni svoltesi al Comune di Capri i nuovi progetti per l’abbattimento delle barriere architettoniche che consentiranno facile mobilità sul territorio da parte delle persone con difficoltà motorie. Si tratta del progetto redatto dall’architetto Gianvito Conte per l’accesso al mare sulla spiaggia libera di Marina Grande, attraverso una rampa di accesso al mare studiata appositamene per i disabili, e del piano redatto dal geometra Genny Della Rocca per l’adeguamento del tratto iniziale di via Acquaviva che consentirà l’accesso ai bagni pubblici anche a chi ha difficoltà motorie. “Durante gli incontri – ha commentato il consigliere comunale Fabio De Gregorio, delegato all’abbattimento delle barriere architettoniche – sono emersi spunti importanti che ci consentiranno di lavorare ancora meglio. I progetti che stiamo portando avanti per l’abbattimento delle barriere architettoniche sono frutto di lungo studio e della sensibilità dei tecnici che ci stanno affiancando, ma anche figli di una collaborazione fondamentale con i volontari isolani che hanno contribuito ad ottimizzare le idee in cantiere ed a suggerire nuovi interventi”. I lavori per l’accesso ai bagni pubblici sono già iniziati, quelli relativi alla spiaggia invece partiranno entro l’estate.