Capri, campo di calcio come pista di atterraggio per il 118

81

Test di atterraggio per l’elicottero del 118 al campo di calcio comunale San Costanzo di Capri (Napoli). A seguito della improvvisa impossibilità di utilizzo dell’eliporto di Damecuta da parte dell’eliambulanza per gli interventi notturni, le Amministrazioni Comunali di Capri ed Anacapri si sono attivate per individuare le possibili soluzioni al problema. In attesa del ripristino delle condizioni necessarie a rendere nuovamente agibile la pista di atterraggio a Damecuta anche nelle ore notturne, e per il quale le Amministrazioni hanno dato disponibilità per conoscere i dati tecnici ed economici su cui poter individuare le possibilità di partecipazione, è stata individuata una possibile soluzione  nel campo di calcio San Costanzo per ovviare alle eventuali emergenze, che è stato messo a disposizione dal Comune di Capri.   “Su tale disponibilità – fanno sapere le Amministrazioni dell’isola in una nota congiunta – sono state concordate ed effettuate con il responsabile del servizio 118, dott. Galano, e con il direttore delle operazioni di volo, comandante Persicone, alcune prove di atterraggio nelle condizioni notturne da cui è scaturita la possibilità di utilizzo dell’impianto sportivo subordinatamente ad alcune indicazioni e prescrizioni fornite dai responsabili dei voli che dovranno essere attuate per l’organizzazione del servizio”.