Capri, danno alla rete idrica: il sindaco blocca gli sbarchi sull’isola

33
(Imagoeconomica)

Stop agli arrivi a Capri: possono sbarcare sull’isola solo i residenti. Il sindaco di Capri, Paolo Falco, ha emanato un’ordinanza in base alla quale dalle 7 di stamani e “fino al cessare dell’emergenza” idrica, causata da un danno alla condotta a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, solo i residenti potranno arrivare sull’isola. Deroghe previste ai veicoli dedicati all’approvvigionamento delle merci e del personale sanitario, forze dell’ordine e trasporti. In caso di ‘trasgressori’ il sindaco prevede che vi sia un immediato ‘reimbarco’ verso la terraferma. La società Gori, gestore del servizio idrico per l’isola di Capri, ha attivato – informa il sindaco nell’ordinanza – tutte le procedure necessarie al ripristino del funzionamento della rete.