Capri diventerà area marina protetta, via libera della Giunta al piano contro il sovraffollamento delle barche

55
(da Caprinews)

La Giunta comunale di Capri, su proposta dell’assessore Paola Mazzina, ha approvato un progetto di utilizzo e fruizione delle aree demaniali marittime che rappresenta “un primo passo per la realizzazione della istituenda Area marina protetta dell’Isola di Capri”. Il documento, approvato in Giunta, è stato predisposto da Floriana Di Stefano, esperta ambientale che, su richiesta dell’Amministrazione comunale e in particolare dell’assessore Mazzina, ha redatto uno studio per fronteggiare la situazione di sovraffollamento intorno all’isola di Capri di imbarcazioni e natanti che, nel corso degli anni, è progressivamente peggiorata fino a rappresentare un concreto pericolo ambientale. In particolare, spiega una nota dell’Amministrazione comunale, “una delle principali criticità si individua nella baia di Marina Piccola a causa dell’elevato flusso di unità navali che affollano la zona” con conseguenti problematiche quali “la sicurezza e l’incolumità per la balneazione, come anche l’utilizzo e la fruizione della zona”.