Capri, stop per tre giorni al collegamento elettrico sottomarino

48

Lavori sul cavo sottomarino, verra’ riattivata per tre giorni la centrale di produzione elettrica di Capri che funge da riserva. Terna ha infatti reso noto che, al fine di eseguire controlli e ottimizzazioni della gestione e dell’esercizio del collegamento sottomarino tra Torre Annunziata e Capri, e’ stato pianificato un intervento di messa a punto dell’impianto che ne richiede la fermata programmata, condivisa con la Sippic, per tre giorni, dal 13 al 15 marzo. In tale periodo di stop del collegamento sottomarino, saranno attivi i gruppi essenziali della centrale di Marina Grande per la funzione di sostituzione che l’impianto svolge.