Capri Watch Cup:
super Quinzi incanta Napoli

24

Un immenso Gianluigi Quinzi alla Capri Watch Cup, il torneo challenger Atp del Tennis Club Napoli, dotato di Un immenso Gianluigi Quinzi alla Capri Watch Cup, il torneo challenger Atp del Tennis Club Napoli, dotato di un montepremi di 125mila dollari + ospitalità. La promessa del tennis italiano supera, entusiasmando il campo d’avalos tutto esaurito, in una battaglia durata quasi due ore, Flavio Cipolla 7/6 (7) 7/5 “Sono sceso in campo – spiega Quinzi – molto convinto, la vittoria del primo turno contro Rola mi ha dato fiducia. Contro Cipolla sono riuscito a giocare bene nei momenti importanti. Ora non mi pongo limiti, gioco partita dopo partita. Tantissima gente sugli spalti faceva il tifo per me, sono felicissimo, sentivo il calore del pubblico di Napoli. Qui mi sento a casa, non penso al futuro, ora sto bene fisicamente. Sono felice che tanti giovani giocatori italiani stanno giocando bene. Felice della visita di Barazzutti in questi giorni, spero un giorno di giocare in Coppa Davis, ma ora mi godo il presente, Napoli e questo torneo”. Vince anche l’azzurro Thomas Fabbiano che supera la testa di serie numero sei del torneo, Norbert Gombos in due set 7/5 6/3 “Sono entrato in campo – spiega Fabbiano –  con un po’ di tensione, ero sotto 4/2, 0-40, ma sono riuscito a recuperare. Dopo aver vinto quel game, non ho avuto più problemi. E’ stata una grande vittoria, sono molto contento, è un periodo che sto giocando molto bene. Contro Basilashvili non ho mai giocato, siamo entrambi nel miglior momento di forma. Mi fa sempre piacere tornare a Napoli, qui gioco sempre bene. Spero di andare avanti il più possibile. Voglio migliorare il mio best ranking, sogno di battere Murray sul centrale di Wimbledon”. Ora Fabbiano affronterà nel suo quarto di finale Nikoloz Basilashvili che ha superato lo spagnolo Carballes Baena con il punteggio di 6/3 2/6 7/6 (4). Domani in scena i quarti di finale al circolo della Villa Comunale. Nella parte alta del tabellone grande attesa per la sfida tra il giovane Matteo Donati, wild card del torneo, ed Andrea Arnaboldi. In campo anche Gianluigi Quinzi che aspetta il vincente tra Cecchinato e Zopp (ancora in corso). Nella parte bassa del tabellone il derby spagnolo tra Ramirez Hidalgo e Daniel Munoz-De La Nava. Domani gli incontri inizieranno alle ore 11. Per gli ultimi tre giorni di gare (quarti 10 aprile, semifinali 11 e finale 12) ingresso a pagamento. Tra le iniziative collaterali si è svolto il pizza party al ristornate Mammina sul lungomare con i tennisti della Capri Watch Cup. Si segnala, poi, che i nove migliori studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa assisteranno gratuitamente alle fasi finali della Capri Watch Cup, su iniziativa del manager didattico Prof.ssa Natascia Villani. Per ulteriori informazioni e programma del giorno su www.atpnapoli.com, www.tennisclubnapoli.it  e www.azzurroservice.it E’ possibile seguire il torneo anche sulla pagina fb: www.facebook.com/tcnapoli Foto a cura di Edo De Campora