Carceri: Del Mastro delle Vedove, ‘condanna politica e morale, Bonafede lasci’

24

Roma, 12 mag. (Adnkronos) – Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, “liberi il dicastero, lo liberi di quella pesante ipoteca morale che sarebbe la sua permanenza. Questo sarebbe un atteggiamento che apprezzeremmo, non il decreto di oggi, quella pezza, quel pannicello caldo. La mafia non si combatte con le pezze o con i pannicelli caldi di dj Fofò, si combatte con tutto ciò che le manca: fermezza, consapevolezza, coraggio, determinazione, fierezza, impegno, serietà, lotta senza tregua alla criminalità organizzata”. Lo ha affermato Andrea Del Mastro delle Vedove, di Fratelli d’Italia, intervenendo alla Camera.