Carceri: Lollobrigida, ‘stupefatti per provvedimenti contro agenti penitenziari’

30

Roma, 28 giu. (Adnkronos) – “Ci lasciano stupefatti le 52 misure cautelari effettuate nei confronti di vari agenti della Polizia penitenziaria di Santa Maria Capua Vetere. I provvedimenti adottati dai magistrati sono la diretta conseguenza dell’applicazione di una legge scritta male che rischia di colpire chi fa il proprio lavoro e cerca di garantire sicurezza nelle carceri italiane stracolme. A nome mio e dei deputati di Fratelli d’Italia esprimo solidarietà agli agenti, auspicando possano dimostrare la correttezza e la legittimità delle loro azioni”. Lo afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.