Cardarelli, appello di De Luca ai giovani: Donate sangue, in Campania tre Centri di raccolta

44
in foto Vincenzo De Luca

“Fino a due anni fa non c’era neanche un’ombra di organizzazione per la donazione di sangue. Oggi, invece, siamo già tra le prime regioni d’Italia: abbiamo realizzato 3 distretti interaziendali Campania Nord, Centro e Sud per la raccolta di sangue”. Parola di Vincenzo De Luca, governatore della Campania, che oggi dall’ospedale Cardarelli di Napoli ha lanciato un appello in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue. “I giovani, il mondo del volontariato e dello sport devono impegnarsi perche’ si diffonda la pratica della donazione di sangue – dice-. Nei mesi scorsi abbiamo dovuto superare delle difficolta’ ma ci siamo dati un’organizzazione che oggi funziona”. I “ragazzi”, in particolare, “devono impegnarsi perche’ i valori della solidarieta’, del fare anche piccole cose per il bene degli altri, vengano divulgati a tutti i livelli. Oggi – riflette De Luca – in Italia abbiamo un’emergenza educativa che riguarda i nostri giovani. Le nuove generazioni sono piu’ impegnare a perdere intere giornate sui social che a fare gesti concreti di solidarieta’. Serve un impegno da parte di tutti e solo cosi’ potremo fare passi in avanti importanti per il bene di tutti”.