Caremar, Marrazzo (PD): “Spiraglio aperto per i lavoratori”

20

“Aperto uno spiraglio per i lavoratori delle biglietterie Caremar del Molo Beverello e dei porti di Ischia. Adesso la soluzione potrebbe venire dai vertici delle due aziende interessate, la committente Caremar e la concessionaria Travel and Holiday srl. L’auspico della commissione da me presieduta sarà quello di venire a capo di una situazione che rischia di compromettere l’attività lavorativa di 14 dipendenti, arrecando un danno sociale ad altrettante famiglie”. Questo il commento del presidente della commissione Attività Produttive Nicola Marrazzo dopo l’audizione avvenuta in commissione questa mattina, dove si è fatto il punto sulla vicenda, ascoltando tutte le parti in causa, a partire dall’azienda concessionaria Travel and Holiday srl, i cui contratti con la committente Caremar sono scaduti il 31 dicembre 2015 per quanto riguarda il molo Beverello e in procinto di scadere (28 febbraio 2016) nel caso di Ischia. Sentiti anche i vertici Caremar, le associazioni sindacali e i lavoratori presenti all’incontro. “La nostra proposta, fatta a entrambi le aziende interessate, è quella di percorrere tutte le strade possibili affinché i dipendenti delle biglietterie trovino nuova collocazione. Il lavoro fatto fino a oggi della commissione Attività produttive – ha concluso Marrazzo – resta in corso per salvaguardare i livelli occupazionali nell’interesse dei lavoratori e delle loro famiglie”.