Cariparma-Sace: 150 mln per rafforzare le Pmi sui mercati esteri

37

SACE e il Grupp Cariparma Crédit Agricole annunciano la firma di un nuovo accordo che mette a disposizione delle Pmi italiane 150 milioni di euro di finanziamenti destinati allo sviluppo di attività di export e internazionalizzazione. In linea con i temi di Expo 2015, l’accordo prevede il potenziamento dell’azione congiunta di Cariparma Crédit Agricole e SACE a sostegno delle imprese della filiera agroalimentare grazie all’iniziativa “Fidi di campagna”, le linee di credito dedicate alle esigenze economico-finanziarie specifiche delle imprese del settore conserviero. L’intesa, presentata oggi in Expo presso il padiglione Cibus è Italia, è stata firmata da Simonetta Acri, Direttore della Rete Domestica di SACE, e Alessio Foletti, Responsabile della Direzione Banca d’Impresa di Cariparma Crédit Agricole. Le Pmi con un fatturato non superiore a 250 milioni di euro potranno richiedere presso gli sportelli del gruppo bancario linee di credito a breve o medio-lungo termine, destinate a finanziare esigenze di capitale circolante, progetti di internazionalizzazione e i fabbisogni legati all’esecuzione di lavori con committenti esteri. SACE e il Gruppo Cariparma Crédit Agricole consolidano una partnership avviata nove anni fa che ha già consentito di sostenere i piani di sviluppo internazionale di molte imprese italiane d’eccellenza, in settori chiave per il Made in Italy come l’agroalimentare, la moda e la meccanica strumentale.