Cariplo Social Innovation, 18 milioni per innovare le imprese no profit

64

Un budget di oltre 18 milioni di euro per ammodernare le imprese sociali. A metterli a disposizione è Cariplo Social Innovation: si tratta del quarto “programma intersettoriale” della fondazione, attuato in questo caso congiuntamente con la fondazione social venture Giordano Dell’Amore, che vi contribuisce con 8,5 milioni di euro. Gli altri 10 milioni della dotazione sono versati interamente dalla fondazione Cariplo.

Obiettivi
Cariplo Social Innovation si propone di “far fare il salto di qualità” al cosiddetto terzo settore in Italia, in particolare quello “evoluto, capace di stare sul mercato”. Il programma fornirà a operatori senza scopo di lucro formazione manageriale e rafforzamento organizzativo nonché risorse finanziarie, mediante investimenti diretti o indiretti con «capitale paziente», ossia senza l’urgenza di ottenere profitti, né l’aspirazione a grandi guadagni.
Presto sarà attivo un sito Internet su cui sarà possibile presentare le candidature per ricevere l’assistenza o i finanziamenti erogati nell’ambito di Cariplo Social Innovation.

Beneficiari
Potenziali beneficiari degli investimenti (o co-investimenti) diretti di questo programma sono imprese sociali, cooperative, società benefit, start up innovative a vocazione sociale o società di capitali orientate all’impatto sociale. Cariplo Social Innovation potrà farsi carico anche di oneri per altre consulenze a imprese del terzo settore. Dal prossimo gennaio, inoltre, attiverà una piattaforma di facilitazione all’imprenditoria sociale, per l’incubazione e accelerazione di iniziative in quel settore.