Caro Tares, esplode la protesta: manifestazione paralizza Giugliano

20

E’ ancora protesta a Giugliano (Napoli) per il ”caro Tares”, la tassa per il servizio di raccolta dei rifiuti e dei E’ ancora protesta a Giugliano (Napoli) per il ”caro Tares”, la tassa per il servizio di raccolta dei rifiuti e dei servizi. Alcune centinaia di persone da stamattina manifestano davanti al Palazzo Comunale, protetto da un cordone di agenti della polizia e carabinieri, in assetto antisommossa. I cittadini protestano contro il caro tariffe e hanno rallentato il traffico lungo il corso Campano. Nei giorni scorsi, infatti, sono state notificate bollette con rincari notevoli: in media una famiglia di quattro persone che occupa un alloggio non grande dovrà pagare, in media, circa 800 euro. Ad essere colpite sono soprattutto le fasce più deboli per le quali non sono state previste agevolazioni. I manifestanti chiedono un incontro con i commissari prefettizi e sollecitano una sospensione dei pagamenti, anche in ragione del fatto che alcuni moduli prestampati per il versamento (F24) riportano dei codici errati. Nei giorni scorsi i cittadini già sono scesi in piazza. E nel corso delle manifestazioni si sono registrati momenti di tensione con le forze dell’ordine.