Carpisa, intesa con Lilt: Prevenzione dei tumori al seno, visite ed ecografie gratuite per le dipendenti

51

Carpisa e Lilt – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – continuano il percorso iniziato da Carpisa volto a diffondere, tramite iniziative concrete, la cultura della prevenzione nella lotta ai tumori. “Anche per quest’anno – si legge in una nota -, l’azienda e la Lega hanno infatti organizzato, per le dipendenti della sede di Carpisa di Nola, una sessione di visite gratuite complete di screening ecografici. Le visite verranno effettuate dai medici volontari della LILT di xxx guidati dal Prof. XXX Gallipoli nelle giornate del 20 e 21 ottobre all’interno della sede dell’headquarter di Carpisa a Nola”.
La sensibilizzazione alla prevenzione del tumore al seno rappresenta infatti per Carpisa un impegno costante ed importante per i propri dipendenti. L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo dalle dipendenti di Carpisa: xxx è infatti il numero delle visite che sono già state programmate per queste due giornate.
Anche Yamamay, brand che insieme a Carpisa fa capo al Gruppo Pianoforte, ha rinnovato per il sesto anno consecutivo il proprio impegno con Lilt: quest’anno infatti Yamamay e LILT lavoreranno ancora una volta insieme per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella. Per il secondo anno consecutivo, per tutto il mese di ottobre, le donne interessate, entrando in un negozio Yamamay potranno ritirare un voucher per prenotare una visita senologica (non strumentale) gratuita presso una delle Associazioni LILT aderenti alla campagna.
“Teniamo molto al percorso iniziato con Lilt – afferma Gianluigi Cimmino – Ceo di Pianoforte Holding -, per questo non volevamo che il nostro appuntamento annuale per le visite fosse rimandato a causa della difficile situazione sanitaria in cui ci troviamo: il sostegno per la ricerca scientifica rappresenta infatti sia per Carpisa che per Yamamay un impegno prioritario. Siamo quindi molto orgogliosi di essere riusciti ad organizzare questa sessione di visite gratuite per le nostre dipendenti e per le nostre clienti, visite che rappresentano per noi un aiuto concreto per continuare a diffondere la cultura della prevenzione nella lotta contro il tumore al seno”.