Carpisa Yamamay Napoli vince ancora

33

Sotto una pioggia diluviana si è svolta la partita Carpisa Yamamay
Napoli contro il Potenza, nel lindo complesso sportivo del C.U.S.
Napoli a via Campegna.

Il contesto, come è consuetudine, è popolare e palpitante, come non
sempre si trova nei campi di calcio maschile, l’ambiente è sereno e sobrio.

Perfetta l’accoglienza in sala stampa, ricco il buffet, aperto anche ai
tifosi e agli ospiti, non mancavano comitive di lituani, a testimonianza
della perfetta coesione fra pubblico e squadra, anche una atleta, come Azzurra Massa, è stata intervistata da Spazio Napoli, con fresche e piccate risposte giovanili,
molto simpatiche, un bellisssimo clima.

Non è mancato il presidente Avvocato Riccardo Guarino a rendere
ufficiale e distaccato tutto l’insieme, tutto questo è molto raro nei
campi di calcio maschile, spesso innestato da ambienti non proprio sereni e assolutamente legali.

Il presidente ha dichiarato che si doveva rispettare il campo e lo
sport, malgrado la evidente inferiorità degli avversari.

Passiamo ora alla cronaca: Passano tre minuti e la Risina dopo un’azione
personale, fa l’1-0. All’11’pt è la punta De Paula a segnare di testa su
calcio d’angolo. Al 14’pt tris per il Napoli con la botta della Massa
dalla distanza per scaldare tutto l’ambiente. Al 24’pt si sbocca anche
la Sibilio con il 4-0. Al 30’pt è la calciatrice estone Tammik a
realizzare il 5-0 di testa. Al 34’pt realizza una doppietta sempre la
Tammik, con un bel sinistro nell’angolino, siglando il 6-0. Al 36’pt
ancora in gol la Tammik, questa volta di testa per il 7-0. Al 45’pt di
testa l’attaccante brasiliana De Paula fa 8-0. Nel secondo tempo al 6’st
va in gol ancora De Paula da posizione ravvicinata per il 9-0. Al 14’st
sempre la De Paula in gol per il 10-0 con un tiro dalla distanza. Al
16’st realizza l’11-0 la Tammik dopo una ribattuta in area. Al 20’st in
gol ancora la De Paula con un tiro sotto la traversa per il 12-0. Al
25’st ed al 27’st due gol in fotocopia per l’estone Risina con due tiri
fuori area per i gol che valgono il 13 e 14 a zero. Al 29’st è la
calciatrice napoletana Massa a fare il 15-0 con un tiro da fuori area.
Al 33’st è invece un autogol della n.8 del Potenza a mettere il
risultato sul 16-0. Al 36’st sigla il suo primo gol con la maglia del
Napoli la n.14 Cutillo per il 17-0. Al 37’st a segnare il 18-0 è la
centrocampista Risina con un tiro sotto la traversa. A seguire segna
anche la neo-entrata Kubassova per il 19-0; Al 42’st ancora in gol la
Sibilio su assist facile della Tammik per il 20-0. Al 43’st è ancora la
Risina a siglare il 21-0 da posizione ravvicinata. A concludere per il
22-0 finale ci pensa la Sibilia con un destro da dentro l’area di
rigore. Prossimo impegno per il mister Marino delle calciatrici azzurre
sarà il derby contro la Virtus Napoli che sarà un test più impegnativo.

Diego Pantani